• RE LEAR

    Produzione 2014
    Perché Lear? Dunque: perché esiste ancora il Potere, che in tempi di crisi si sfregia, fratelli-nemici, fino alla fine? La crisi è cambiamento, trasformazione e anche il Potere si trasforma, si aggiorna, assumendo nuove dinamiche e strategie, con il rischio di autodistruzione...

    view

  • Teatro e Sociale: Laboratori Anziani 2012-2013 Municipio VII

    Groucho Teatro con il sostegno dell Municipio VII di Roma, Assessorato alle Politiche Sociali, svolgerà  per l'anno 2012-2013 il progetto di laboratori teatrali intergenerazionali Nonni-Nipoti, presso tre Centri Anziani del territorio. Tre azioni: Lab Memoria Viva; Lab Passaggi di Eredità ; Lab Racconti e fiabe di oggi e di ieri.

    view

  • Teatro e Sociale: Laboratorio con adolescenti 2012-2013 Municipio VII

    Groucho Teatro con il sostegno del Municipio VII di Roma, Assessorato alle Politiche Sociali, svolgerà  per l'anno 2012-2013 il Progetto di laboratorio teatrale 'Il piacere di raccontare assieme'. Il corso sarà  incentrato sul tema del distacco e vedrà  le figure professionali di un antropologo e di uno psicologo. Il laboratorio terrà  come materiale di riferimento i testi di Ernesto de Martino e il testo 'I segreti del mondo' di J.C.Carrière

    view

  • Roy Hart Theatre: seminario Febbraio 2013

    Ass. Cult. Groucho Teatro - Centro di ricerca teatrale organizza lo stage sulla voce con il Roy Hart Theatre "ACTING SINGING" "Vivo respirando. Canto trasformando questo respiro in suono, suono che a sua volta dà  forma ai contenuti dell'anima". A. Wolfsohn Stage condotto da Ian Magilton, membro fondatore del Roy Hart Theatre e presidente del Centre Artistique International Roy Hart Theatre, a Malerargues, Francia. Attore e regista di fama internazionale, interessato al legame tra musica e teatro.

    view

  • Progetto 'Primavera della Formazione' - 3 incontri di alta formazione fra Marzo, Aprile e Maggio 2012

    Groucho Teatro organizza a Roma 3 seminari intensivi di alta formazione, dislocati tra Arci Malafronte e CineTeatro Volturno. Con Augusto Omolù, Naira Gonzalez, Raffaele Schettino, Mara Calcagni. Il lavoro si concentrerà  sui PRINCIPI DI ENERGIA dell'attore: Azione fisica e Azione vocale.

    view

  • Prometeo in Blues

    Durante la dittatura dei colonnelli in Grecia, Alexander viene fatto prigioniero. Nei sui ultimi 5 minuti prima dell'esecuzione ci racconta di Prometeo, colui che ha donato il fuoco agli uomini. Nei suoi deliri, Alexander finisce per identificarsi con il personaggio mitico, parlando la sua stessa lingua, il greco antico. Racconta del mito in prima persona, in parallelo con la sua esperienza di resistenza, nello sfondo di musiche antiche e recenti che richiamano il senso profondo di un Blues delle origini.

    view

  • Canti dalla terra

    Lo spettacolo racconta con canto e narrazione storie del popolo italiano, di lavoro e resistenza, utilizzando la polifonia a due voci. Sono canti della tradizione popolare italiana che non possono essere dimenticati perchè erano e sono la testimonianza della cultura popolare e della storia delle classi subalterne, perchè parlavano e parlano di valori universali, di giustizia, di pace e di lavoro. Servono oggi come allora per ricordare che un paese non è chi lo governa, ma è chi lo vive.

    view

  • Brecht a Babilonia

    (basato su "Ascesa e rovina della città  di Mahagonny")

    Due ricercati decidono di fondare una città , la città  del divertimento e dello svago: Babilonia, la città  della libertà . La felicità  si può comprare? A Babilonia sì! Se hai denaro, puoi fare tutto: sesso, tranquillità, alcol. Ma ma qualcosa manca. Cosa? L'umanità . Quella non si compra, quella si scopre e il denaro non serve proprio a niente per questo.

    view

  • Il fiume che scorre

    (dimostrazione di lavoro)

    La dimostrazione di lavoro analizza l'uso dei principi di energia della danza degli Orixà  nell'allenamento e nella creazione delle partiture sceniche da parte dell'attore. In specifico si tengono come esempio alcune parti del Prometeo in Blues, spiegando come l'attore usi le qualità  d'energia nel lavoro sui personaggi. Inoltre viene affrontato uno storico del percorso di ricerca di Groucho Teatro, sul corpo, sulla voce e sul testo.

    view

  • Un uomo elegante di Seattle - Storie e suoni della vita di Jimi Hendrix

    Un a colonna sonora di libertà  e una rappresentazione scenica disinvolta. Il filo conduttore sono i testi, la vita e la musica di Jimi Hendrix, incontrastato genio chitarristico e compositore, vissuto sempre in equilibrio fra follia e psichedelia, ma senza che questo ne annientasse l'umanità  e la semplicità .
    Dal mondo di Jimi Hendrix, del quale si esplora il repertorio musicale suonando diverse tracce, si estraggono immagini, ambientazioni e diverse situazioni sceniche.

    view

Watch Brands Looking for New in Era of 'Smart'


Whether or not the Swiss watch industry is in the midst of a crisis depends on whom you ask.

The pessimists point to Swiss watch exports, which fell 3.3 percent in 2015 to $22.1 billion, the industry’s first full-year decline since 2009. Many believe that 2016 will not be any better: Total exports in January dropped 7.9 percent from the previous year, while exports to Hong Kong and the United States, the Swiss watch industry’s leading markets, plummeted 33.1 percent and 13.7 percent, respectively.

As the trade gathers in Switzerland this week for the Baselworld fair, the industry has been further rattled by reports of as many as 350 job cuts coming at Compagnie Financière Richemont — the Geneva-based luxury group that owns eight prestige watchmakers, including Cartier, IWC and Panerai. While the company refuses to say which of its brands will be affected, most, if not all, of the cuts are reported to be coming in Geneva, where the bulk of its watch brands are based.

The optimists, however, believe that growth is within reach for watchmakers who are willing to embrace new ideas, even those the industry tends to reject out of hand: smartwatches, for example.

 

“It’s all about continuing to drive newness,” said Efraim Grinberg, chief executive of the Movado Group, which unveiled a new collection last year, Movado Edge, designed by the San Francisco-based industrial designer Yves Béhar, and introduced its first two smartwatches, Movado Motion and Movado Bold Motion.

“I think Apple has brought interest to the category,” he said.

For proof, just look to the numbers. “Last year was very challenging,” said Fred Levin, president of NPD Luxury Practice, a company that tracks high-end watch sales in the United States. Timepiece sales in 2015 did drop by 2 percent, compared with 2014. “But if you include estimates for the Apple Watch — the number sold is somewhere between three million and six million in the States — even at that low number, our industry didn’t decline. It actually increased by over 30 percent.”

Multiple related challenges

A commitment to connected watches notwithstanding, everyone agrees on one thing: The Swiss watch business is facing a constellation of issues, none of which would be overwhelming on its own but which in combination have created the most difficult environment for luxury watch sales since the global financial crisis of 2007-9.

“The big difference between now and then was that the 2009 crisis was quite limited to more or less one problem, even though the whole world was concerned,” said Karl-Friedrich Scheufele, co-president of the Chopard Group.

Continue reading the main story

RELATED COVERAGE


At Omega, Quality Is Key MARCH 17, 2016

Liking the Look of Watches MARCH 15, 2016
From the soaring Swiss franc — which has troubled the industry since January 2015, when the Swiss National Bank abruptly removed the artificial cap that kept the franc pegged to the euro for three years — to falling oil prices, which have crippled the Russian economy and taken the steam out of the Middle East market, many issues are “somewhat interconnected,” Mr. Scheufele said.

The outlook for 2016 seems especially bad when compared with the double-digit growth of years past, before China’s economy softened and its government instituted strict anticorruption measures that curtailed high-end watch buying.

“Over time, we have become a little bit greedy, because — having growth of 15 to 17 percent every year for three, four, five years — it becomes a habit,” said Daniel Riedo, chief executive of the Swiss watchmaker Jaeger-LeCoultre. “So I prefer to say we’re not coming back to a crisis but to a new normal.”

Value Is a New Battle Cry

Disconcerting to many people in the industry is the inventory glut that now passes for normal among retailers around the world, and especially in the United States, where scores of Swiss watches are finding their way into the hands of unauthorized dealers. As a result, rampant discounting has become an acute problem.